INDIRIZZO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

L’indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing, nato come proposta sperimentale giuridico- economico, è diventato curriculare.

Il ragioniere, esperto in problematiche aziendali, oltre  a possedere una consistente cultura generale accompagnata da buone capacità linguistico – espressive e logico- interpretative, avrà conoscenze ampie e sistematiche dei processi che caratterizzano la gestione aziendale sotto il profilo economico, organizzativo, contabile ed avrà, inoltre, una formazione generalizzata ed approfondita delle tecniche e delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

In particolare egli dovrà essere in grado di analizzare i rapporti tra l’azienda e l’ambiente in cui opera per proporre soluzioni a problemi specifici e svolgere funzioni connesse alla comunicazione d’impresa.

Il curricolo è costituito da tre aree: area umanistica ( Lingua e letteratura italiana, Storia, Lingua francese, Inglese; le due lingue straniere saranno insegnate nell’intero quinquennio), area giuridico – economica (Economia aziendale, Diritto, Economia, Geografia economica); area scientifico-operativa ( Matematica, Fisica, Scienze della materia, Scienze della natura, Informatica).

Gli obiettivi formativi a cui tende il corso Amministrazione Finanza e Marketing si possono così sintetizzare:

  • partecipare al lavoro organizzativo individuale o di gruppo accettando ed esercitando il coordinamento;
  • affrontare i cambiamenti aggiornandosi e ristrutturando le proprie conoscenze;
  • effettuare scelte e prendere decisioni ricercando ed assumendo le informazioni opportune;
  • analizzare situazioni e rappresentarle con modelli funzionali ai problemi da risolvere;
  • documentare adeguatamente il proprio lavoro;
  • comunicare efficacemente utilizzando appropriati linguaggi tecnici;

Il traguardo formativo non deve consistere solo nel far acquisire conoscenze, ma anche competenze e abilità, così da sviluppare abitudini mentali orientate alla risoluzione di problemi ed alla gestione delle informazioni. Diviene necessario, perciò, adottare una metodologia coerente rispetto a tali obiettivi:

  • pervenendo al possesso delle conoscenze a partire da situazioni reali in modo da stimolare l’abitudine a costruire modelli;
  • privilegiando momenti di scoperta e successiva generalizzazione a partire da casi semplici e stimolanti avvalendosi di tecniche didattiche che suggeriscono di generare situazioni problematiche da ristrutturare, così da favorire l’acquisizione di comportamenti produttivi;
  • realizzando piccoli progetti di difficoltà crescente per abituare alla formulazione di ipotesi ed al procedere per approssimazioni successive, così da avere costantemente presente il significato del proprio agire;
  • utilizzando in modo puntuale e non straordinario la multimedialità in tutte le discipline.

shop giày nữthời trang f5Responsive WordPress Themenha cap 4 nong thongiay cao gotgiay nu 2015mau biet thu deptoc dephouse beautifulgiay the thao nugiay luoi nutạp chí phụ nữhardware resourcesshop giày lườithời trang nam hàn quốcgiày hàn quốcgiày nam 2015shop giày onlineáo sơ mi hàn quốcshop thời trang nam nữdiễn đàn người tiêu dùngdiễn đàn thời tranggiày thể thao nữ hcm

Vai alla barra degli strumenti